• Lucia Padovani

IL MIRACOLO DELL'AMORE

C'è disperato bisogno di Amore in questo mondo.

Non da pochi anni, ma da tempi immemori.

C'è bisogno di riprendere contatto con l'Amore per la propria vita, verso tutto quello che ci circonda, per l'essere umano.

Ancora oggi ci sono fin troppe persone che credono sia "Vita" l'alzarsi inermi la mattina affogandosi in una tazza di caffè, per poi infilarsi in macchina ad imprecare, per arrivare quindi al lavoro dov'è possibile scaricare, gli uni sugli altri, la rabbia di un'esistenza in cui non ci sia il minimo spazio per qualcosa che ci ricordi l'energia dell'Amore.

A San Valentino medito sempre su questo ... sul risveglio dell'Amore ... che fra due persone si traduce in un magnetismo fortissimo che li attrae, ma anche nell'imparare a sentirsi felici per quei passi faticosi che sono stati fatti insieme negli anni, così come per le battaglie affrontate, dove si è imparato a cucirsi reciprocamente le ferite.

In natura si palesa nella rinascita dei primi virgulti, nei primi nidi che vengono ricostruiti a suon di forti cinguettii e nel sole che ritorna a scaldare i nostri cuori e tutta quanta la Terra.

Per noi stessi si traduce nel prenderci cura, ogni giorno, della nostra anima, con tutte le sue incertezze, i desideri e le paure. Così come quando diamo energia alle nostre passioni e a quei doni preziosi che abbiamo ricevuto in dote dal Cielo.

Tutto rinasce attraverso l'Amore. Tutto si medica con l'Amore.

Ed io lo vedo, l'Amore, in tutto il Creato, negli occhi dei miei amici pelosi, nella dolcezza di un sorriso, nella pazienza di cercare la propria dimensione e la propria strada in questo spazio di tempo che ci viene concesso, nel portare messaggi di speranza in tutti i cuori infranti, che non sono solo quelli che hanno perso qualcuno o non ce l'hanno, ma in tutti coloro che si sentono persi!

C'è sorpresa nell'Amore, c'è meraviglia ... la possibilità di stupire chi non si aspetta niente da te, proprio in questo momento, proprio perchè non ha un senso!

E l'Amore non deve avere senso. Non è da capire, è solo da agire.

L'Amore, casomai, sta nei nostri sensi ... quando accarezziamo, quando ascoltiamo, quando sappiamo dare una parola di conforto o sappiamo stare in silenzio. Quando guardiamo l'altro con tenerezza, quando respiriamo quel bene prezioso che si chiama: aria, alito divino, che ci è stato concesso di replicare in ogni nascita, quando usciamo dal ventre materno e riempiamo i polmoni e tutto il nostro essere, attraverso le narici.

Amate quel respiro che fate in silenzio, perchè è quella la vita. E' lì che noi esistiamo, è lì che la frenesia si rallenta ed il cuore trova pace, è lì che possiamo liberare la mente dai suoi affanni, è lì che possiamo vedere davvero la meraviglia del creato ed abbassare tutte le armi.

Che questo giorno possa ricordare a tutti noi il Miracolo dell'Amore!